Hatha Yoga

Hatha Yoga in Vinyasa Flow


Hatha Yoga in Vinyasa Flow è una forma creativa dell’Hatha Yoga che unisce i principi dello Iyengar Yoga e dell’ Ashtanga Yoga. Con il termine Vinyasa si descrive il principio di “respiro coordinato con il movimento”, mentre il termine Flow significa “fluire, scorrere”.

Respiro sincronizzato con un flusso di asana che si susseguono creano qualcosa di molto simile ad una danza, ora lenta e sensuale, ora più dinamica e forte.

L’aspetto che colpisce del Vinyasa Flow è la sua mutevolezza. Questa forma di Yoga, non segue un’unica filosofia, regola o sequenza; vi sono diverse e innumerevoli possibilità coreografiche che un insegnante può adattare al livello, all’anatomia e alle caratteristiche della propria classe.

Fisicamente molto impegnativo, la peculiarità del Vinyasa Flow è l’esecuzione in sequenza delle asana, che vengono “legate” l’una all’altra: e creando così un flusso continuo di posizioni yoga che consentono un allenamento equilibrato di tutte le parti del corpo e il raggiungimento di un’elevato grado di concentrazione mentale.

Il corretto allineamento del corpo nell’esecuzione delle asana è fondamentale nella pratica dell’ Hatha Yoga.